Benvenuti

L'ASSOCIAZIONE CONSUMATORI CODICI TORINO, Centro per i Diritti del Cittadino ha una Sede Regionale a Torino e uno Sportello a Susa. Presto saranno aperti altri sportelli.

Contattaci

Email TORINO: codici.torino@codici.org
Email SUSA: codici.susa@codici.org
Telefono unico regionale: 011 7933659
Mobile regionale: 347 5356436
Fax 011 19835775

Sede di Torino

Corso Lecce, 9 - 10145 Torino

Sportello di Susa

Via Palazzo di Città, 39 - 10059 Susa
347 5356436 info@aiutoconsumatori.it

Reddito di inclusione

Reddito Di Inclusione

Da gennaio 2018 spariscono il sostegno all’inclusione attiva (SIA) e l’assegno di disoccupazione (ASDI) per i disoccupati a fine NASpI, sostituiti dal nuovo strumento di sostegno alla povertà ReI: il reddito di inclusione spetterà però soltanto a chi possiede determinati requisiti ISEE.
Pronti due miliardi l’anno per un’assistenza che si rivolge a circa 660mila famiglie, ovvero 1,8 milioni di persone, a partire dal 2018.

L’AMMONTARE

Il Reddito di Inclusione viene versato su 12 mensilità, per un massimo di 18 mesi, con importo minimo di 190 euro per i single fino a un massimo di 485 euro per i nuclei familiari con almeno cinque componenti

REQUISITI

Per ottenere il beneficio del REI, i richiedenti dovranno rispondere ai seguenti requisiti che sono molto simili a quelli previsti per la carta SIA:

• Essere cittadini italiani o comunitari o ancora parenti di cittadini italiani in possesso del permesso di soggiorno
• Essere cittadini stranieri con permesso di soggiorno Ce, oppure richiedenti asilo politico o protezione sussidiaria
• Essere residenti in Italia da almeno 2 anni
• Nel nucleo familiare deve essere presente almeno un figlio minore, un disabile, una donna in stato interessante o un 55enne disoccupato.
• ISEE in corso di validità non superiore ai 6000€
• Valore ISRE (l’indicatore reddituale dell’ISEE diviso la scala di equivalenza) non superiore ai 3000€
• Valore patrimoniale immobiliare, diverso dalla prima casa non superiore ai 20000€
• Valore del patrimonio mobiliare (depositi, conti correnti) non superiori ai 10000€ (ridotto ad 8000€ per la coppia e a 6000€ per la singola persona
• Nessun membro del nucleo familiare deve percepire la Naspi o alto ammortizzatore sociale in caso di disoccupazione involontaria
• Non possedere autoveicoli immatricolati 24 mesi prima della richiesta (esclusi autoveicoli in cui è prevista agevolazione fiscale per disabili)
• Non possedere imbarcazioni

COME AVERLO

Per chiederlo, bisogna presentare domanda, dal 1° dicembre 2017 attraverso specifici sportelli comunali che verranno istituiti sul territorio. Sono previste procedure veloci, meno di un mese per incassare la prima mensilità. Lo sportello che raccoglie le istanze ha infatti dieci giorni di tempo per trasmettere la documentazione all’INPS, che ha cinque giorni per il via libera. E’ possibile poi fare una domanda di rinnovo, nel caso in cui sussistano ancora i requisiti, ma solo dopo sei mesi dal termine del precedente trattamento. Il reddito di inclusione sociale verrà caricato sulla Carta Rei (che sostituirà la Carta Acquisti) che avrà una durata di 18 mesi, ma sarà rinnovabile. Il Rei non verrà concesso se nei due anni che hanno preceduto la domanda un componente del nucleo familiare del richiedente ha acquistato auto, moto o barche.

REINSERIMENTO LAVORATIVO

Il ReI prevede anche la presa in carico del lavoratore in un programma di politiche attive tramite un “progetto personalizzato” di inserimento / reinserimento lavorativo e inclusione sociale, che dovrà indicare obiettivi generali e risultati specifici nonché i sostegni, in termini di interventi e servizi, di cui il nucleo necessita, oltre al beneficio economico connesso al ReI e, infine, gli impegni a svolgere specifiche attività, a cui il beneficio economico è condizionato, da parte dei componenti il nucleo familiare. Questo progetto viene messo a punto tenendo conto di una serie di valutazioni, relative a situazione lavorativa, profilo di occupabilità, educazione, istruzione e formazione, condizione abitativa, reti familiari, di prossimità e sociali della persona.