Benvenuti

L'ASSOCIAZIONE CONSUMATORI CODICI TORINO, Centro per i Diritti del Cittadino ha una Sede Regionale a Torino e uno Sportello a Susa. Presto saranno aperti altri sportelli.

Contattaci

Email TORINO: codici.torino@codici.org
Email SUSA: codici.susa@codici.org
Telefono unico regionale: 011 7933659
Mobile regionale: 347 5356436
Fax 011 19835775

Sede di Torino

Corso Lecce, 9 - 10145 Torino

Sportello di Susa

Via Palazzo di Città, 39 - 10059 Susa
347 5356436 info@aiutoconsumatori.it

Truffe anziani: pene più severe!

Truffe Agli Anziani

Una buona notizia per quanto concerne le truffe anziani: sta procedendo speditamente il ddl che vuole tutelare gli over 65 che sono spesso presi di mira da call center senza scrupoli, per non parlare delle persone che s’insinuano fraudolentemente in casa loro.
Infatti la Camera ha approvato il disegno di legge 4130, che ha come relatore David Ermini, recante ‘Modifiche al codice penale e di procedura penale concernenti i delitti di truffa e circonvenzione di incapaci’.
“Chiunque – si legge nel testo del ddl – con mezzi fraudolenti, induce una persona che versi in situazioni di vulnerabilità psicofisica, in ragione dell’età avanzata, a dare o promettere indebitamente a sé o ad altri denaro, beni o altra utilità, commettendo il fatto nell’abitazione della persona offesa o in altro luogo di privata dimora, all’interno o in prossimità di uffici postali o di sedi di istituti di credito, di luoghi di cura o di ritrovo di persone anziane o di case di riposo ovvero simulando un’offerta commerciale di beni o servizi, è punito con la reclusione da due a sei anni e con la multa da euro 400 a euro 3.000”.

Truffe anziani telefoniche

Ma non è tutto, perché il reato prevede un’importante aggravante. La pena è aumentata di un terzo “se il fatto è commesso con l’utilizzo di strumenti telefonici, informatici o telematici ovvero avvalendosi di dati della vita privata della persona offesa acquisiti fraudolentemente o senza il suo consenso”.